Credito: Gualtieri (Econ) a “Il Sole 24 Ore”, il nuovo accordo riduce i rischi nel sistema bancario europeo (2) (Nova 05/12/2018)

MERCOLEDÌ 05 DICEMBRE 2018 09.06.06

Credito: Gualtieri (Econ) a “Il Sole 24 Ore”, il nuovo accordo riduce i rischi nel sistema bancario europeo (2)

Credito: Gualtieri (Econ) a “Il Sole 24 Ore”, il nuovo accordo riduce i rischi nel sistema bancario europeo (2) Roma, 05 dic – (Nova) – La politica italiana stata di supporto in questo processo: “Devo dire che in Parlamento europeo c’e’ stata una larga unita’ su questi punti al di la’ delle differenti appartenenze politiche. Anche la collaborazione con Bankitalia e Mef e’ stata importante”. Le banche italiane pagheranno inevitabilmente dazio sul fronte Mrel: le future emissioni ‘a rischio bail-in’ saranno molte e, complice il maggior rischio Paese, anche costose: “Indubbiamente sui criteri per la definizione dell’ammontare e della natura del Mrel i miglioramenti che siamo riusciti a introdurre sono limitati. Proprio per questo era importante riuscire ad ottenere una sorta di ‘compensazione’ sul lato dei requisiti di capitale. Adesso sara’ decisivo il modo con cui il Srb attuera’ la normativa, che va implementata con proporzionalita’ e gradualita’. Altrettanto importante e’ che il governo corregga la manovra e determini una sostanziale riduzione dello spread in modo da consentire un ordinato svolgimento delle emissioni di titoli da parte della banche”. (segue) (Res) NNNN

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *