UE. GUALTIERI (PD): NO A COMPROMESSI AL RIBASSO SU FUTURO EUROZONA (Dire 12/06/2018)

MARTEDÌ 12 GIUGNO 2018 15.46.13

UE. GUALTIERI (PD): NO A COMPROMESSI AL RIBASSO SU FUTURO EUROZONA

UE. GUALTIERI (PD): NO A COMPROMESSI AL RIBASSO SU FUTURO EUROZONA (DIRE) Roma, 12 giu. – Introducendo a Strasburgo il dibattito sul completamento dell’Unione economica e monetaria, Roberto GUALTIERI, eurodeputato Pd e Presidente della Commissione per i problemi economici e monetari al Parlamento Europeo, ha invitato gli stati membri a non perdere l’occasione di una riforma ambiziosa che rafforzi la capacita’ dell’area euro di promuovere crescita, coesione e stabilita’.GUALTIERI, inoltre, ha giudicato positivamente la proposta di un fondo di stabilizzazione macroeconomica, e ha affermato che “se avessimo avuto questo strumento durante la crisi probabilmente ci saremmo risparmiati la seconda recessione e sue conseguenze economiche, sociali e politiche”. Tuttavia, ha aggiunto, le dimensioni del fondo (30 miliardi) sono “insufficienti” e “una indennita’ di disoccupazione rappresenterebbe uno stabilizzatore automatico piu’ efficace e trasparente”. Per quanto riguarda il programma di sostegno alle riforme, GUALTIERI ha sottolineato l’importanza che “il concetto di riforme strutturali sia adeguato alle vere sfide del mondo di oggi, che non richiedono una svalutazione del lavoro e una competitivita’ di prezzo ma una capacita’ di innovazione e di sviluppo che si fonda anche su una societa’ coesa”. Per quanto riguarda il cosiddetto Fondo Monetario Europeo, GUALTIERI ha ribadito l’importanza di una sua “integrazione nel quadro giuridico europeo” e ha respinto ogni “meccanismo per la ristrutturazione dei debiti sovrani”. GUALTIERIha criticato la proposta per l’integrazione del Fiscal compact nei trattati, che a suo giudizio “non andra’ da nessuna parte” e ha evidenziato la necessita’ di “assicurare un trattamento diverso alla spesa per investimenti (golden rule) e di evitare meccanismi prociclici”, e ha affermato che senza un sistema che assicuri “lo stesso livello di protezione ai depositi non solo l’Unione bancaria ma la stessa Unione monetaria sarebbe incompleta”. (Com/Vid/ Dire) 15:45 12-06-18 NNNN

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *