FLAT TAX, GUALTIERI (PD): MOBILITIAMOCI CONTRO GIGANTESCO IMBROGLIO (9Colonne 25/05/2018)
25 Maggio 2018
GOVERNO: MANCINI “SUBITO COMUTATI CONTRO LA FLAT TAX” (25/05/2018)
25 Maggio 2018

VENERDÌ 25 MAGGIO 2018 18.54.22

Gualtieri (Pd): mobilitiamoci contro gigantesco imbroglio flat tax 

Roma, 25 mag. (askanews) – “La flat tax non è solo una misura profondamente ingiusta e incostituzionale, ma è incompatibile con un sistema di welfare pubblico e se adottata porterebbe al collasso la sanità, la scuola e il bilancio dello Stato trasferendo decine di miliardi nelle tasche del 2% più ricco dei contribuenti a scapito di tutti i cittadini. Per questo occorre lanciare una grande mobilitazione politica e sociale che deve assumere un carattere civico con la costruzione di comitati contro la flat tax e per il welfare pubblico in tutto il Paese”. È quanto ha dichiarato oggi Roberto Gualtieri, parlamentare europeo del Pd e Presidente della Commissione per i problemi economici e monetari al Parlamento Europeo, durante la manifestazione organizzata dal Pd del XII Municipio di Roma. Secondo Gualtieri la Flat tax a due aliquote prevista dal contratto tra Lega e M5S “avrebbe un costo di 75 miliardi l’anno, di cui ben 25 deriverebbero dal mancato gettito determinato dall’abbattimento dell’aliquota più alta dal 43% al 20%, di cui beneficerebbero solo i 917.000 contribuenti con un reddito superiore ai 75.000 euro, pari appena al 2,25% del totale. Se si tiene conto – aggiunge – che l’intera spesa sanitaria pubblica ammonta a circa 113 miliardi, e che quella dell’intero comparto scuola e università ammonta a 65 miliardi, si comprende bene perché la flat tax porterebbe inevitabilmente alla privatizzazione dei servizi pubblici essenziali, che avrebbe per la stragrande maggioranza dei cittadini costi elevatissimi e incomparabilmente superiori al modesto beneficio ricavato con la flat tax dai cittadini a reddito basso ma anche medio e medio-alto. Per questo la flat tax non esiste in nessun paese dell’Europa occidentale e persino negli Stati Uniti, dove pure la sanità è privata e costosissima, il Presidente Trump si è limitato ad abbassare l’aliquota massima dal 39% al 37%, cioè quasi quattro volte il livello dell’aliquota più bassa, guardandosi bene dall’introdurre la flat tax”, spiega. “Di fronte a questo scempio proposto dal governo di estrema destra Lega-5Stelle occorre sensibilizzare tutti i cittadini nei luoghi di lavoro, nelle scuole, nelle università, negli ospedali, nei quartieri e sviluppare una grande iniziativa a favore dell’equità fiscale, contro i tagli ai servizi pubblici che porti al ritiro della flat tax dal programma del governo”, conclude. Pol/Rea 20180525T185415Z