Euroagenda: avvenimenti dal 23 al 29 aprile (Ansa 21/04/2018)

SABATO 21 APRILE 2018 16.17.51

Euroagenda: avvenimenti dal 23 al 29 aprile

ZCZC3235/SXA OBX42848_SXA_QBXB R EST S0A QBXB Euroagenda: avvenimenti dal 23 al 29 aprile (ANSA) – BRUXELLES, 21 APR – Avvenimenti di interesse europeo previsti per la settimana dal 23 al 29 aprile (maggiori dettagli sull’agenda del parlamento europeo sul sito Ansa Europa all’indirizzo http://www.ansa.it/europa/index.html). LUNEDI’ 23 ———- BRUXELLES – Evento sul Mercato unico digitale organizzato dal think tank Bruegel con il commissario Ue Andrus Ansip. – In commissione Politica sociale e ricerca del Comitato europeo delle Regioni (CdR) discussione del parere sullo sport e l’Ue preparato dal sindaco di Valdengo (Biella) Roberto Pella. – Al Cdr, conferenza sull’immigrazione e le regioni con gli assessori regionali di Toscana (Vittorio Bugli) e Sardegna (Filippo Spanu), oltre a Mercedes Bresso. – Presentazione dell’Atlante europeo dell’energia 2018 – Sentenza del processo a Salah Abdeslam. – Eurostat: dati su deficit e debito pubblico PE – Commissione esteri: presentazione del ‘pacchetto allargamento’ Ue, con il commissario competente Johannes Hahn. – Commissione commercio internazionale: audizione dell’ l’ambasciatore cinese Zhang Ming. – Commissione industria: audizione commissario Katainen. – Commissione mercato interno: audizione commissaria Jourova. – Commissione affari legali: audizione Timmermans. – commissione Petizioni: discussione di una petizione sul trattamento delle acque reflue urbane in Calabria. LUSSEMBURGO Corte Ue – Sentenza sull’iniziativa dei cittadini Ue ‘One of Us’ per porre fine al finanziamento europeo delle attivita’ che comportano la distruzione di embrioni umani e l’aborto. – Sentenza sull’Igp della piadina romagnola. SOFIA – Riunione informale del Consiglio Occupazione. TALLINN – Conferenza europea dei Presidenti dei parlamenti, con il presidente del Pe, Antonio Tajani. TORONTO – G7 dei ministri degli Esteri. Con l’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini MARTEDI’ 24 ———– BRUXELLES – Seconda conferenza sul futuro della Siria (fino al 25/04). – Juncker incontra Filippo Grandi, alto commissario dell’Onu per i rifugiati, il primo ministro della Tunisia Youssef Chahed (previsto punto stampa comune), e l’ex premier spagnolo Aznar. – Timmermans riceve monsignor Bassetti, presidente della CEI. – Mogherini riceve Steffan de Mistura, inviato speciale dell’Onu per la Siria. – Jourova, riceve Kent Walker, senior vice-president di Google. – La commissaria alla Politica regionale Corina Cretu, partecipa a una conferenza sulla politica di coesione post 2020 e le sfide per le isole al Parlamento europeo. – La commissaria Ue al Digitale, Mariya Gabriel, partecipa a un dibattito sulla strategia digitale nei Balcani occidentali. – Conferenza sul futuro Europa con Tajani, Sassoli, Gualtieri e ambasciatore Maurizio Massari. (h.15 Biblioteca Solvey). – Presentazione di Blue Sea Land 2018. – Eurostat: dati su debito e deficit pubblico in quarto trimestre 2017 PE – Tajani incontra il cardinale Bassetti (h.09:35), l’ex premier spagnolo Aznar (h.10:30), e il premier tunisino Chahed (h.18). – Conferenza sul terrorismo informatico, interviene Tajani – Commissione Esteri: voto sulla Libia. Audizioni con il premier tunisino Chahed, il viceministro degli Esteri iracheno, Nizar Khairallah, il presidente della Bers, Chakrabarti. – Commissione Commercio internazionale: voto sulla politica commerciale comune. Audizione di Moscovici. – Commissione Economica: voti su obbligo di compensazione, sede dell’Eba. – Commissione Agricoltura: voti su strumenti Pac per i giovani agricoltori, futuro della Pac. – Commissione Petizioni: voto sul resoconto della missione a Taranto, poi discussione di una petizione sul fiume Seveso. LUSSEMBURGO Corte Ue – Sentenza sulla causa della Corte suprema Gb sull’asilo. – Sentenza sulla sorveglianza prudenziale degli enti creditizi. – Sentenza sulla registrazione del marchio Hp Hewlett Packard BALCANI – Missione del presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, a Tirana (Albania), Podgorica (Montenegro), Belgrado (Serbia), Sarajevo (Bosnia) e Skopje (Macedonia). Fino al 27/4 (ANSA). RED-TI 21-APR-18 16:16 NNNN

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *