Festa Left Wing, da venerdì a Fiuggi con Orfini, Padoan e Guerini (Askanews 12/07/2017)

MERCOLEDÌ 12 LUGLIO 2017 20.23.26

Festa Left Wing, da venerdì a Fiuggi con Orfini, Padoan e Guerini 

Festa Left Wing, da venerdì a Fiuggi con Orfini, Padoan e Guerini Roma, 12 lug. (askanews) – “La prossima mossa” è il titolo della quinta festa di Left Wing. L’evento si svolgerà a Fiuggi dal 14 al 16 luglio alle terme “Fonte di Bonifacio VIII”, Piazza Martiri di Nassiriya. Tra i partecipanti il presidente del Pd, Matteo Orfini, il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, il sottosegretario agli Esteri, Enzo Amendola, e il coordinatore della segreteria Pd, Lorenzo Guerini. “Il futuro della sinistra, l’economia italiana tra debito e spinta alla cescita, l’urgenza di una società più giusta, sono i principali argomenti su cui abbiamo chiamato a misurarsi a intellettuali e politici protagonisti del nostro tempo. Un’occasione di riflessione e dibattito alle soglie dell’importante stagione politica che si aprirà dopo le vacanze estive”, dice Maurizio Roi, presidente dell’associazione di studio formazione e ricerca Left Wing che edita la omonima rivista on line. La festa inizierà venerdì con l’iniziativa “La prima mossa” alle 16.30 con Maurizio Roi, Francesco Cundari, Sara Battisti e Francesco Tarricone. Alle 18.30 “Un mondo più giusto è ancora possibile?” con Padre Enzo Fortunato, Lorenzo Guerini, coordinatore della segreteria nazionale Pd; Enzo Amendola, sottosegretario agli Affari Esteri. La prima giornata si chiuderà alle 22 con “L’importanza degli scacchi per il futuro della sinistra e dell’Europa”, con il professor Massimo Adinolfi. Sabato si aprirà alle 11 con il seminario introdotto dal senatore Pd, Francesco Verducci. Alle 16.00 un secondo seminario “Economia e informazione nel capitalismo globale”, con Antonio Nicita, commissario Agicom; Rita Borioni, Cda Rai. Alle 18.30 iniziativa “Tra riduzione del debito e spinta alla crescita, il dilemma del bilancio italiano”, a cui parteciperanno Roberto Gualtieri, europarlamentare Pd; Pier Carlo Padoan, ministro dell’Economia. Alle 22 incontro con il giornalista Francesco Cundari “Se diciannove partiti vi sembran pochi: la storia del centrosinistra in Italia”. Chiusura domenica mattina alle 11 “La sinistra europea fra tradizioni e innovazione”, con Matteo Orfini, presidente del Pd; e Donald Sassoon, scrittore e docente di Storia europea al Queen Mary College di Londra. Pol/Vlm 20170712T202318Z

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *